top>> capodanno roma - discoteche - ristoranti - ville - cabaret - musicalive - teatri - feste in piazza - eventi della capitale - capodanno a roma 2010
Notte di capodanno
i migliori locali della capitale
per il capodanno a roma 2010
31 dicembre 2009
Capodanno a roma
Prevendite e informazioni
Vincenzo
 333.1818498
 
 393.1818498

oppure invia una email a info@eventidiroma.it

Consigliati per capodanno roma 2010
Castelverde
villa miani
Salone delle Fontane
Salaria Sport Village
Castello Tor di Quinto
Spazio 900 Novecento
Discoteca Goa
Discoteca Boeme
Discoteca Ristro'

Discoteca Nazca
 

     
“Il Capodanno a Roma per molti è una tentazione irrefrenabile, cui, almeno una volta nella vita, sarebbe meglio cedere. La città, con i suoi monumenti imponenti illuminati nella notte dal bagliore delle luci, dà la possibilità di trascorrere un ultimo dell'anno che resterà indelebilmente impresso nella memoria.” Vicenzo

 

 

 

 
 
discoteche
 
 
boeme
 
ville
 
ristoranti
capodanno al ristorante
 
tutto Roma
il colosseo
vini tipici
 
 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

VILLA MIANI ROMA
 
Ore 20,00 Aperitivo nel Salone Veneziano

Spumante brut,Bellini,Mimosa
Cocktails di ananas, pompelmo ed arancia
Bignolini di formaggio al tartufo
Tartellette di pasta brisè con mousse di ricotta e ribes
Polpettine di verdure allo zenzero
Riccioli di pasta sfoglia agli spinaci e alle acciughe
Crostino di pane nero con caprino, olive e pistacchio
Fagottino di melanzane con erba cipollina
Spiedini di caciotta, ananas ed uva
Tartine con salmone affumicato
Sushi rolls con salsa wasabi e soia
Frittini di zucchine, melanzane, funghetti, crostacei e olive ascolane

Cena di Gala in sala riservata al piano nobile con terrazza su Roma
Menu servito
Cavatelli con astice, pesto di rucola e pomodorini pachino
Maltagliati ai funghi porcini con zucca gialla e tartufo
Brasato di manzo steccato con lardo di Colonnata e carote al Barolo
Rombi di polenta al tartufo e spinaci all’uvetta
Bavarese di pandoro e marrons glacès con zabaione al Vinsanto
Caffè
Frivolezze natalizie
Brindisi con Champagne Veuve Cliquot

Vini: Falangina Caputo;Merlot Moletto

Bar Open
Euro 220,00
------------------------------------------------------------

Ore 20,00 Aperitivo nel Salone Veneziano


Spumante brut,Bellini,Mimosa
Cocktails di ananas, pompelmo ed arancia
Bignolini di formaggio al tartufo
Tartellette di pasta brisè con mousse di ricotta e ribes
Polpettine di verdure allo zenzero
Riccioli di pasta sfoglia agli spinaci e alle acciughe
Crostino di pane nero con caprino, olive e pistacchio
Fagottino di melanzane con erba cipollina
Spiedini di caciotta, ananas ed uva
Tartine con salmone affumicato
Sushi rolls con salsa wasabi e soia
Frittini di zucchine, melanzane, funghetti, crostacei e olive ascolane

Cena a Buffet nella Sala Belview con vista su Roma
Cena a Buffet
Tortino di zucchine e gamberi con vellutata di formaggi magri
Alzate di salmone e cernia marinata
Treccia di bufala con battuto di pomodoro pachino e basilico
Insalata di spinaci, gorgonzola e bacon croccante
Tortino di zucchine alla parmigiana
Cous cous di verdure e spezie
Sedanini all'uovo salmone rucola
Timballo di lasagnette alla mediterranea
Bocconcini di vitello al curry su anello di riso pilaf
Caponatina di verdure all'uvetta
Zucchine, peperoni, cipolline gratinati
Plateau di cotechino con lenticchie di Castelluccio

***

Semifreddo di gianduia e crema con polvere di amaretti
Creme brulè al caramello
Caprese con riccioli di panna
Mousse di cioccolato
Zuccotto alla mousse di agrumi e scaglie di cioccolato
Panettone farcito con gelato al torroncino e salsa inglese
Caffè
Frivolezze natalizie
Brindisi con Spumante Ferrari

Vini : Trebbiano,Poggio dei Salici, Colli Amerini ;Montepulciano, Piane di Maggio, Agriverde

Bar Open
Euro 170,00

------------------------------------------------------------

Ore 22,30 Ingresso dopocena

2 sale DJ
Salone delle Feste e Salone Veneziano

Brindisi e Frivolezze Natalizie
Bar Open
Euro 100,00
------------------------------------------------------------

Prenotazione tavolo al Privè nel Salone delle Feste con servizio bottiglie al tavolo ( Opzionale )

Supplemento
Euro 60,00
------------------------------------------------------------
Gli inviti sono nominativi e a numero chiuso.
------------------------------------------------------------
 

 
per avere informazioni
nome
cognome
telefono
e-mail *
provenienza
Messaggio

* richiesto

 
oppure pui chiamare i seguenti numeri

Vincenzo
333.1818498 - 393.1818498

 

capodanno capodanno roma
 

La disco music (in italiano anche detta musica disco o semplicemente disco) è un genere che ha goduto di una grande popolarità a cavallo fra gli anni '70 e '80. Il nome si riferisce alle discoteche; i due fenomeni (il genere musicale e il tipo di locali) emersero infatti insieme come fenomeni strettamente correlati.
La black music all'inizio degli anni 70 ed il fenomeno Disco Music [modifica]
Fin dall'inizio degli anni '70 ci troviamo di fronte ad un vistoso mutamento della musica nera. Prendono sempre più piede gli arrangiamenti orchestrali, i climi si fanno più dolci e leggeri, il kitsch assurge a ruolo di status. Tutto ciò riflette probabilmente un benessere, sconosciuto nei decenni precedenti, che stempera fino a sopirle (ma solo fino ad un certo punto, si pensi alla colonna sonora di Superfly ad opera di Curtis Mayfield) le istanze di protesta sociale della gente di colore.
Mentre il rhythm'n'blues veniva in parte soppiantato dal funky, a Los Angeles nasceva la 20th Century di Barry White; a Philadelphia gruppi come gli O' Jays, i Mother Father Sister and Brother e solisti come Teddy Pendergrass e Billy Paul legittimavano la nascita di un vero movimento (il Philly Sound); a Miami, soprattutto grazie all'etichetta TK Records, esplodevano Timmy Thomas, George McCrae e K.C. & The Sunshine Band; a New Orleans Allen Toussaint nei suoi Sea Studios costruiva fenomeni come Labelle e Pointer Sisters, e a New York, negli uffici di etichette come la Salsoul, Prelude o WestEnd e nei locali gay si cominciava a parlare di disco music.
A Philadelphia, Gamble e Huff erano in pista fin dalla metà degli anni '60. Era stato in quel periodo che i due avevano iniziato a sperimentare le soluzioni sonore che, dieci anni dopo, sarebbero state proprie del cosiddetto Philly Sound: soprattutto il loro lavoro con Jerry Butler (co-fondatore assieme a Curtis Mayfield degli Impressions) dimostra come i due avessero le idee molto chiare sulla strada da seguire.
L'uso dell'orchestra sposata perfettamente alla ritmica, gli arrangiamenti sofisticati, la grande dinamica, la melodia accattivante, caratterizzavano quei primi prodotti come avrebbero caratterizzato, poi, quelli degli O' Jays o del MFSB.
I nomi di punta dell'etichetta erano Billy Paul e Teddy Pendergrass come solisti, gli O'Jays, le Three Degrees e i Blue Notes di Harold Melvin come gruppi. C'era poi una house band che collaborava alle incisioni di tutti. Fu proprio questa house band di una cinquantina di elementi, la Mother Father Sister & Brother (MFSB), che nel '74 fece conoscere a tutti quale fosse il suono che avevano in mente Gamble e Huff. Avvenne quando portò ai primi posti delle classifiche di tutto il mondo un singolo dal titolo programmatico: TSOP, cioè The sound of Philadelphia.
Nel 1974 raggiunse improvvisamente la cima delle classifiche tale George McCrae con il brano Rock your baby. McCrae veniva da Miami. Se Philadelphia aveva la Philadelphia International e la premiata coppia Gamble & Huff, Miami aveva la TK Records e Henry Stone. Miami è in una posizione geograficamente e musicalmente strategica: a due passi da Memphis non può non risentire della sua influenza, ma, a poche miglia dal Centroamerica non può ignorare il reggae, il calypso e i ritmi afrocubani che da lì arrivano.

 

 

capodanno nelle altre città
d'italia

capodanno milano
capodanno torino
capodanno napoli
capodanno riccione
capodanno perugia
capodanno firenze
capodanno versilia
capodanno palermo
capodanno bari
capodanno salerno
capodanno ravenna
capodanno como
capodanno udine
capodanno venezia
capodanno torino

 

 
siti amici:
 
   
 
©ilcapodannoaroma 2007. All rights reserved